Cenno storico

 

Nel 1957 Mr. Karl Hartmann inizia la sua carriera di progettista elettronico e costruttore, producendo il primo oscilloscopio analogico a singolo canale con 5MHz di banda passante. Dall'eccellente risultato ottenuto da questa realizzazione viene subito fondata la Hameg Instruments in un piccolo laboratorio di Francoforte.
Negli anni successivi la Hameg consolida un'elevata esperienza nel settore realizzando una serie di prodotti innovativi fino all'introduzione di una serie di oscilloscopi che offrono uno dei migliori rapporti qualità/prezzo sul mercato. Successivamente viene sviluppato un sistema di strumenti modulari da banco (generatore di funzioni e di impulsi, multimetro digitale, frequenzimetro, ponte L-C, alimentatore triplo) della serie a cassetti che rivoluzionerà il modo di configurare il proprio laboratorio, avendo su uno spazio molto contenuto molti strumenti disponibili su di un unico rack. Da allora, anno dopo anno, vengono potenziate le varie apparecchiature prodotte ed altre vengono create seguendo attentamente la richiesta del mercato fino ai giorni nostri, dove la casa tedesca vanta una delle più complete gamme di strumenti elettronici.
Oggi la Hameg Instruments, leader nella strumentazione elettronica a basso costo, è in continuo sviluppo, realizzando e commercializzando grazie ad una fitta rete commerciale equipaggiamenti di misura sempre più sofisticati destinati alla scienza, all'industria, alla progettazione e al settore educazionale.

 

 

Il quartier generale della Hameg è a Mainhausen (Francoforte), Germania, e supporta tutte le varie sedi di produzione oltre ai punti vendita, i centri assistenza e i vari distributori nel mondo. Le attività di ricerca, progettazione e produzione sono decentralizzate in sedi periferiche tra cui le principali sono in Germania, Francia e Stati Uniti. Il continuo successo della HAMEG deriva da un'idea di base e cioè creare un "valore standard" e più precisamente sviluppare e produrre strumentazione elettronica non solo ad elevate prestazioni, ma anche strumentazione "general purpose" che offra una gran flessibilità, rivolta a laboratori di ricerca ed assistenza, in area di progetto e di produzione ovviamente ad un prezzo ragionevole. La filosofia della casa tedesca è quella di realizzare strumenti elettronici molto compatti, semplici da utilizzare senza omettere funzioni importanti, ed è per questo che la HAMEG oggi è una delle aziende leader nel mondo.

Nel 2005 Mr. Karl Hartmann per ragioni di età ha venduto interamente la sua azienda alla Rohde & Schwarz di Monaco di Baviera, fiducioso che la Sua società sarebbe finita in ottime mani essendo questa il più importante marchio tedesco di strumentazione elettronica di misura e leader nelle telecomunicazioni.

 

 


Fare clic per tornare ad inizio pagina   © Elpav Instruments   Ritorno alla homepage